mercoledì 28 settembre 2016

COPERTA SIRENOSA CoSir, A NOVEMBRE IL PRIMO TUTORIAL

Se sei una zia che ci sa fare con ago e filo, decidi di fare dei regali con le tue mani.

L'idea della CoSir = Coperta Sirenosa, non proviene dalla mia fantasia, ma da un afoso giovedì di giugno.
Guardando un cartone al pc con le nipoti, mi spunta fuori quella bionda, magra, superficiale e un po' stupida Barbie sirena (chiaramente questo giudizio sulla Barbie, l'ho maturato in tarda età).
Però il compleanno della suddetta nipote è a settembre, quindi si accantonata l'idea di una CoSir, per riprenderla a settembre.

Così nasce CoSir, la mia numero 1.



La coperta Sirenosa avrà il suo tutorial, a ottobre.


Devo prima farla testare.




La mia unica Sirenetta però è Ariel.
Io avevo il libretto con cassetta, che ho ascoltato non so quante volte.
Adesso la tecnologia aiuta l'ascolto e la visione di ogni tuo desiderio.
Però la magia di inserire la cassetta nel piccolissimo stereo di casa, e la meraviglia dell'ascolto, è una sensazione irripetibile.
Forse per questo mio legame con la Sirenetta, ho trovato interessante fare una coperta.




Non ho resistito a cercare una delle mie canzoni preferite della Sirenetta: "In fondo al Mar" su You Tube.
Ora schiaccia play e canta con me "...in fondo al mar, in fondo al mar. Nessuno ci frega o ci cucina in fricassea..."




Oppure se il genere cartone non ti aggrada, gustati questo magico pezzo marino di Vinicio Capossela.

"...perché sono una sirena, canto in sirenese..." Vinicio Capossela



Ti do appuntamento sabato per concludere la serie di post sulla programmazione del tempo di lavoro, parlando di confezione.