mercoledì 4 maggio 2016

GLI ORECCHINI RENDONO L'UOMO PERSONAGGIO



Da sempre ritengo interessante l'uomo con orecchini e tatuaggi, ti racconta qualcosa di sé.
Invece trovo irrilevante il racconto di un uomo in giacca e cravatta, oppure di un uomo con una macchina costosa, oppure quello che ti porta in ristoranti costosi, solo per dimostrare il suo portafoglio pieno.



Ma gli orecchini che origini hanno?

"Le parole della moda"di Antonio Donnano pg 263


Di recente ho fatto un regalo: orecchini nuovi, for man.
Da Bijouteria.com ho trovato quello che cercavo. 

Trovare degli orecchini da uomo in un negozio fisico, è stata un'impresa, e allora mi sono messa a cercare sul web.

Cercavo degli orecchini di 30 mm e di 10mm di diametro rotondi, ma trovavo solo le s-cione, (forma dialettale padovana per indicare gli orecchini ad anello, di grandi dimensioni).




Questi orecchini tra il piercing e l'anello, sono piacevoli e comodi, ma perché indossare sempre gli stessi orecchini?








Ecco che il corriere suona, sono arrivati.













Trovati gli orecchini neri di 3 cm e di 1 cm.

Entusiasmo e gioia, li ho trovati, pure con lo sconto del 30%.









NO, non sono in collegamento in qualche modo per far pubblicità a Bijouteria.com,  non ho introiti.

Il mio più grande introito, è farti conoscere nuovi negozi on line, nuove realtà.

Se fossi interessata ai soldi, nella scelta dell'uomo, avrei optato per un uomo in giacca e cravatta, oppure quello che ti porta in ristoranti costosi, oppure di un uomo con una macchina costosa!


In genere, le macchine semplici, sono condotte da uomini variopinti, che raccontano di sè!